Skip to main content Accessibility help
×
Home

UN MANUALE DI SCIENZA POLITICA

  • Leonardo Morlino

Abstract

  • An abstract is not available for this content so a preview has been provided below. Please use the Get access link above for information on how to access this content.

Copyright

References

Hide All

1. Kuhn, T., The Structure of Scientific Revolutions, Chicago, The University of Chicago Press, 1962, trad. it., La struttura delle rivoluzioni scientifiche, Torino, Einaudi, 1969. Su questo punto si veda il paragrafo conclusivo.

2. Anche questo manuale, in cinque volumi, è pubblicato dalla Addison-Wesley Publishing Co., Reading (Mass.), 1968–69 2.

3. Si aggiunge che alla stesura del manuale hanno partecipato 56 autori, per oltre 3700 pagine complessive.

4. Su questo punto si tornerà piú avanti.

5. Anche questa osservazione sarà sviluppata nel paragrafo conclusivo.

6. Di Dahl vanno ricordati in questa sedePolitical Oppositions in Western Democracies (1966), Poliarchy: Participation and Political Oppositions (1971) e Regimes and Oppositions (1973), tutti pubblicati dalla Yale University Press. Il suo contributo è formato da passi tratti o adattati da questi tre volumi.

7. Il primo lavoro in cui Linz esplicita meglio il concetto di regime autoritario è An Authoritarian Regime: the Case of Spain, in Allardt, E. e Littunen, Y. (eds.), Cleavages, Ideologies and Party Systems, Helsinki, Westermarck Society, 1964, poi anche in Allardt, E. e Rokkan, S. (eds.), Mass Politics: Studies in Political Sociology, New York, The Free Press, 1970.

8. Rinvio al saggio di Linz per una discussione dei quattro sottotipi autoritari; Totalitarian and Authoritarian Regimes, in Handbook of Political Science, cit., vol. 3, pp. 252264.

9. Si veda contraArendt, H., The Origins of Totalitarianism, New York, Harcourt, Brace & World, 1966, trad. it., Le origini del totalitarismo, Milano Edizioni di Comunità, 1967. Anche diversi altri autori concordano con la Arendt.

10. Si veda la nota 7.

11. Incidentalmente, va segnalato l'importante ruolo che Tilly attribuisce ad agenti dello stato — polizia, forze armate, servizi di sicurezza — come iniziatori e protagonisti di episodi di violenza collettiva; Tilly, C., Revolutions and Collective Violence, in Handbook of Political Science, vol. 3° cit., spec. pp. 514–5.

12. Ad esempio, in The Change to Change: Modernization, Development, and Politics, in «Comparative Politics», III (1971), pp. 283322.

13. Per il saggio diKramer, G. H. e Hertzberg, J., Formal Theory, si veda il settimo volume dell'Handbook of Political Science, cit., pp. 351403.

14. Soprattutto, con il notissimo volume, A Systems Analysis of Political Life, New York, Wiley & Sons, 1965.

15. Cf.Tilly, C., Revolutions and Collective Violence, cit., p. 490.

16. Questo è un tema molto interessante che ha già cominciato ad avere adeguata trattazione. Si veda, ad esempio, Skilling, H. G. e Griffiths, F. (eds.), Interest Groups in Soviet Politics, Princeton, Princeton University Press, 1971.

17. Cf. ad esempioSartori, G., La politica comparata: premesse e problemi, in «Rivista Italiana di Scienza Politica» I (1971), pp. 4344; e Fisichella, D.Introduzione a Partiti e gruppi di pressione, Bologna, Il Mulino, 1972, pp. 10–14.

18. Si veda sul punto l'ampio studio, ricco di dati comparati, diSartori, G., Parties and Party Systems, Cambridge, Cambridge University Press, 1976.

19. La previsione nelle scienze sociali è un altro importante tema che ha ormai una bibliografia molto ampia e meriterebbe una trattazione ben più approfondita.

20. Si veda per questo secondo argomento l'ultima parte del paragrafo precedente.

21. Per un accostamento tra case-study e metodo storico si vedaSartori, G., La politica comparata: premesse e problemi, cit., p. 12; per un altro interessante esame del case-study, Lijphart, A., Il metodo della comparazione, in «Rivista Italiana di Scienza Politica», I (1971), pp. 87–92.

22. Sartori sembra di opinione parzialmente diversa; cfr.La politica comparata: premesse e problemi, cit., spec. p. 8.

23. Si veda meglio l'indice in Appendice.

24. È la suddivisione usata nel Biographical Directory dell'Associazione Americana di Scienza politica nel 1973, quale risulta dalla stessa Introduzione, dell' Handbook of Political Science, vol. I, cit., pp. XI–XII.

25. Si vedano, ad esempio, l'indice del volume diIrish, M. D. (ed.), Political Science. Advance of the Discipline, Englewood Cliffs, Prentice-Hall, 1968; o Somit, A. e Tanenhaus, J., American Political Science. A Profile of a Discipline, New York, Atherton Press, 1964, pp. 50–1.

26. MacKenzie, W. J., Politics and Social Science, London, Penguin Books, 1967, trad. it., La politica e le scienze sociali, Bari, Laterza, 1969, p. 59.

27. Su alcuni problemi centrali della querelle tra comportamentisti e post-comportamentisti, rinvio al mioAlcuni recenti sviluppi della scienza politica americana, in «Il Mulino», XXI (1972), pp. 319346.

28. Si veda l'inizio della presente nota.

29. Waldo, D., Political Science: Tradition, Discipline, Profession, Science, Enterprise, in Handbook of Political Science, vol. I, cit., pp. 103110.

30. Si veda la nota 1.

31. Una buona discussione sui paradigmi in scienza politica si trova inLandau, M., Political Theory and Political Science, New York, The MacMillan Co., 1972, pp. 5677.

32. Per le componenti di un paradigma si vedaHolt, R. T. e Richardson, J. M., Competing Paradigms in Comparative Politics, in Holt, R. T. e Turner, J. E. (eds.), The Methodology of Comparative Research, New York, The Free Press, 1970, pp. 2327.

33. Cf.Almond, G. A., Political Theory and Political Science, in «American Political Science Review», LX (1966), pp. 869879.

34. Holt, R. T. e Richardson, J. M., Competing Paradigms in Comparative Politics, cit., p. 71.

35. Almond, G. A. e Genco, S. J., Clouds, Clocks, and the Study of Politics, paper presentato al Congresso Internazionale di Scienza Politica, Edimburgo, Agosto 1976, p. 30.

UN MANUALE DI SCIENZA POLITICA

  • Leonardo Morlino

Metrics

Full text views

Total number of HTML views: 0
Total number of PDF views: 0 *
Loading metrics...

Abstract views

Total abstract views: 0 *
Loading metrics...

* Views captured on Cambridge Core between <date>. This data will be updated every 24 hours.

Usage data cannot currently be displayed