Hostname: page-component-848d4c4894-cjp7w Total loading time: 0 Render date: 2024-06-19T11:51:07.646Z Has data issue: false hasContentIssue false

Misurazione della qualità della vita

Published online by Cambridge University Press:  07 July 2014

Mirella Ruggeri
Affiliation:
Unità di Valutazione dell'Esito, Dipartimento di Medicina e Sanità Pubblica, Servizio di Psicologia Medica, Università di Verona
Nazario Santolini
Affiliation:
Unità di Valutazione dell'Esito, Dipartimento di Medicina e Sanità Pubblica, Servizio di Psicologia Medica, Università di Verona
Marco Stegagno
Affiliation:
Dipartimento di Medicina e Sanità Pubblica, Sezione di Psichiatria, Università di Verona
Giuseppe Imperadore
Affiliation:
Dipartimento di Medicina e Sanità Pubblica, Sezione di Psichiatria, Università di Verona
Rosa Bruna Dall'Agnola
Affiliation:
Unità di Valutazione dell'Esito, Dipartimento di Medicina e Sanità Pubblica, Servizio di Psicologia Medica, Università di Verona
Get access

Extract

Innumerevoli strumenti sono stati sviluppati con l'intento di fornire una misurazione della qualità della vita (vedi Gill & Feinstein, 1994, per una riflessione critica sui molti punti deboli degli strumenti più frequentemente utilizzati in medicina e Lehman, 1996, per la descrizione degli strumenti più frequentemente usati in ambito psichiatrico con persone con gravi disturbi mentali). In questa Monografia, citeremo solamente due fra gli strumenti a disposizione per misurare la qualità della vita: il WHO-Quality of Life ed il Lancashire Quality of Life Profile.

Il WHO-Quality of Life (WHOQOL) è uno strumento messo a punto dalla World Health Organization, destinato a diventare uno dei punti di riferimento principali per la misurazione della qualità della vita. Esso è stato concepito al fine di poter essere utilizzato in culture ampiamente diverse fra loro; versioni adattate allo specifico contesto culturale sono attualmente in corso di sviluppo in molti centri in tutto il mondo (WHOQOL Group, 1995; 1998a). Questi centri sono stati innanzitutto coinvolti nel formulare una definizione consensuale del concetto di qualità della vita nelle diverse culture, e, successivamente, nel determinare, partendo dall'analisi di un numero molto elevato di possibili domande, la rilevanza degli ambiti indagati dal questionario nello specifico contesto culturale.

Type
Parte Prima. La qualità della vita in psichiatria: aspetti di carattere generale
Copyright
Copyright © Cambridge University Press 1999

Access options

Get access to the full version of this content by using one of the access options below. (Log in options will check for institutional or personal access. Content may require purchase if you do not have access.)